Il carico di carboidrati- aumenta gli effetti dell’attività fisica

Il carico di carboidrati è un metodo che è stato sviluppato negli anni sessanta del XX secoloIl carico di carboidrati è un metodo che è stato sviluppato negli anni sessanta del XX secolo

usato per aumentare le riserve di glicogeno muscolare e quindi migliorando l’efficienza. In circostanze normali, il corpo è in grado di accumulare circa 300 grammi di carboidrati nei muscoli durante l’utilizzo della carica, questo valore può salire a 500-600 g. Può mettere l’insorgenza della fatica circa il 20 % e migliorare l’efficienza fino al 3 %. Il carico di carboidrati è consigliato per coloro che si esercitano più di 90 minuti. Nessun beneficio per coloro che scelgono un allenamento con i pesi.

Nella prima fase, sette giorni prima della gara in programma, l’atleta inizia l’uso di diete low-carb nella proteina, mentre aumenta la durata e l’intensità del vostro allenamento. Questa fase è poi continuata per tre giorni consecutivi, che a sua volta porta ad una forte deplezione del glicogeno muscolare. Durante questo periodo è necessario caricare i gruppi muscolari che svolgono più lavoro durante la competizione.

La seconda fase è introdotta per 4 giorni prima della competizioneLa seconda fase è introdotta per 4 giorni prima della competizione

introducendo i prodotti ad alto contenuto di carboidrati, riducendo la quantità di carichi di allenamento. Molto importante è il giorno delle professioni stesse. Con l’esercizio che dura più di 60 minuti, si raccomanda che gli atleti consumano i carboidrati in una quantità di circa 2-4 g / kg di peso corporeo durante il periodo di 6 ore prima della competizione. Grazie ad una serie si alza improvvisamente e il livello di glicogeno daumenta le sue risorse nei muscoli. Un ciclo a due fasi migliora l’ attività dell’enzima, che è responsabile per lo stoccaggio di glicogeno.

L’esempio di dieta – Fase I

Colazione : un bicchiere di latte, un panino con uovo prosciutto magro, tè

Colazione II : yogurt bianco

Pranzo: petto di tacchino, carote e piselli

spuntino : il latticello naturale

Cena : pesce magro, naturale formaggio

Esempio di dieta – Fase II

Prima colazione : cereali con latte, pane tostato con marmellata, banane, succhi di frutta

II colazione : composta di frutta, macedonia di frutta

cena : pasta con frutta, succo di frutta

spuntino : cioccolato

cena : yogurt alla frutta, succhi di frutta

Svantaggi del ciclo di sei giorni

Il ciclo di sei giorni è stato progettato per gli atleti di tali discipline in cui si svolgono le gare di radoIl ciclo di sei giorni è stato progettato per gli atleti di tali discipline in cui si svolgono le gare di rado

Perché altrimenti sembra una questione di raccolta di glicogeno muscolare per le discipline in cui si svolgono le gare molto spesso, e non c’è abbastanza tempo per applicare una comune ricarica di carboidrati. Si ritiene inoltre che l’uso di tali metodi rigorosi non è necessaria in relazione agli atleti impegnati in formazione regolare. Anche se il metodo sembra essere efficace, tuttavia, per molti giocatori può essere svantaggioso. Un cambiamento improvviso nella dieta può causare debolezza, stanchezza, ipoglicemia, ed efficacemente impedita la continuazione della sessione di addestramento. Se non hai mai applicato questo metodo, non si vuole sperimentare con esso prima della gara, è meglio provarlo in una fase di formazione.

La bellezza delle uova è che essi sono a basso contenuto di calorie e contengono 7 grammi di proteina, così come altri nutrienti benefici. Gli studi hanno dimostrato che mangiare uova per colazione sarà notevolmente inferiore alla quantità di calorie si potrebbe voler consumare più tardi nella giornata. Sebbene il tuorlo è alta in colesterolo, non tenere i suoi benefici – consumando inmoderation è consigliata.